Scarico acque rosse da saline, sequestri

MARGHERITA DI SAVOIA (BAT), 11 OTT - I carabinieri del Noe hanno sequestrato una condotta abusiva di un chilometro realizzata a margine dell'impianto di produzione del sale delle 'Saline di Margherita di Savoia', che scaricava acque di produzione di colore rosso mattone assieme ai fanghi di scarto accumulati nelle vasche. L'intervento segue diverse denunce di Legambiente e di politici locali e nazionali sulla colorazione rossa delle acque della foce Carmosina e sullo strato melmoso ed oleoso delle acque. I militari stanno anche sequestrando, in località 'Chiavicella', una porzione del canale Cinquemetri di proprietà del Comune di Trinitapoli sulle cui sponde sono state trovate diverse centinaia di metri cubi di rifiuto contaminato speciale anche pericoloso come plastica, pneumatici, vetro, carrozzeria e lastre in eternit frantumate. Tutta l'area oggetto dei sequestri è zona umida e ha un ecosistema unico, perché rappresenta un habitat eccezionale per ospitare una grande varietà e quantità di uccelli acquatici migratori. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Puglia Positiva
  2. Barinedita
  3. Foggia Today
  4. AndriaViva
  5. AndriaViva

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Ferdinando di Puglia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...